SERVIZIO CLIENTI 3938037705 | CONSEGNA GRATUITA SOPRA 100 €

Iva agevolata

Informazioni su Iva agevolata

In caso di costruzione o ristrutturazione di abitazioni civili è possibile applicare un aliquota Iva inferiore al 22% come previsto dalle agevolazioni fiscali vigenti.

Se vuoi avere maggiori informazioni e chiarezze in merito all’argomento consigliamo di scaricare la guida dettagliata QUI

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Agenzia/Agenzia+comunica/Prodotti+editoriali/Guide+Fiscali/Agenzia+informa/pdf+guide+agenzia+informa/Guida_Ristrutturazioni_edilizie.pdf

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Agenzia/Agenzia+comunica/Prodotti+editoriali/Guide+Fiscali/Agenzia+informa/pdf+guide+agenzia+informa/Guida_bonus_mobili.pdf

Nel caso in cui rientrate nei casi sopra menzionati Vi forniamo un elenco della documentazione necessaria per applicare l’Iva agevolata al Vs acquisto:

COSTRUZIONE/AMPLIAMENTO DI ABITAZIONE CIVILE NON DI LUSSO (prima casa) – COSTRUZIONE/AMPLIAMENTO DI FABBRICATO RURALE AD USO ABITATIVO

  • Copia del titolo abilitativo edilizio (Cia, Scia, Dia, Permesso di costruire ….)
  • Copia dell’atto preliminare (in caso di costruzione per conto terzi)
  • Copia di un documento di identità valido del titolare dell’immobile e/o del titolo abilitativo
  • Copia del codice fiscale
  • Autocertificazione IVA 4% (scarica il modulo)

COSTRUZIONE/AMPLIAMENTO DI ABITAZIONE CIVILE NON DI LUSSO (non prima casa)

  • Copia del titolo abilitativo edilizio (Cia, Scia, Dia, Permesso di costruire ….)
  • Copia dell’atto preliminare (in caso di costruzione per conto terzi)
  • Copia di un documento di identità valido del titolare dell’immobile e/o del titolo abilitativo
  • Copia del codice fiscale
  • Autocertificazione IVA 10% (scarica il modulo)

RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO – RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA E RISTRUTTURAZIONE URBANISTICA –

MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA PER IL RECUPERO EDILIZIO DI FABBRICATI A PREVALENTE DESTINAZIONE ABITATIVA PRIVATA

  • Copia del titolo abilitativo edilizio (Cia, Scia, Dia, Permesso di costruire ….)
  • Copia dell’atto preliminare (in caso di costruzione per conto terzi)
  • Fotocopia di un documento di identità valido
  • Fotocopia del codice fiscale
  • Autocertificazione IVA 10% (scarica il modulo)

Se volete usufruire delle agevolazioni inviateci via mail tutta la documentazione sopra elencata, in poco tempo verificheremo la correttezza di tutti i dati e potrete procedere con l’acquisto a tariffe ridotte. Ricordiamo che in caso di applicazione di Iva al 10% tutti i pagamenti dovranno pervenire solo ed esclusivamente tramite bonifico bancario con l’utilizzo da parte Vs dell’apposita modulistica fornitaVi dall’istituto bancario (sia tramite home banking che cartaceo).

Per qualsiasi ulteriore chiarimento contattateci

Elenco dei Beni il cui mero acquisto nell’ambito di interventi rientranti nelle lett. c), d) ed e) del DPR 380/01 (ex art. 31 Legge 457/78) o nell’ambito di un intervento di nuova costruzione, possono essere ceduti con aliquote IVA ridotte: (in genere tutti i beni finiti)

  • Apparecchi idrosanitari brevemente definiti  “sanitari”: wc-bidet-lavabo
  • Bruciatori per caldaie
  • Cabina doccia (comprensiva di box-doccia e piatto doccia)
  • Cabina doccia-sauna (comprensiva di box-doccia e piatto doccia)
  • Caldaie per riscaldamento a gasolio, a gas, a carbone o funzionanti con altri tipi di combustibile
  • Caminetti
  • Cassette di scarico esterne e/o da incasso
  • Centraline elettroniche ed apparati di controllo per impianti di riscaldamento e/o condizionamento
  • Condizionamento (impianti)
  • Contatori e misuratori per impianti idraulici e di riscaldamento
  • Depuratori
  • Dolcificatori d’acqua
  • Filtri
  • Flessibili
  • Impianti solare termico
  • Impianti fotovoltaici
  • Impianti irrigazione (se accessori)
  • Infissi
  • Lavelli in acciaio inox
  • Minuterie per impianti idraulici, da riscaldamento e/o condizionamento
  • Piatti doccia in ghisa, acciaio e altri materiali
  • Pompe e circolatori di tutti i tipi per uso idraulico e/o di riscaldamento
  • Raccorderia in ghisa, ferro, nera, zincata, cromata
  • Raccorderia in ottone, rame, bronzo
  • Radiatori a corpi scaldanti di tutti i tipi e materiali
  • Rubinetteria cromata e rubinetteria gialla esterna da incasso
  • Saracinesche e valvole in ghisa
  • Scaldabagni elettrici, a gas o funzionanti con altri combustibili
  • Scaldabagni solari
  • Scale a chiocciola
  • Sifoni
  • Pilette
  • Stufe da incasso a muro (integranti l’impianto di riscaldamento, non utilizzate come semplici elettrodomestici)
  • Tubazioni e altri manufatti in ghisa acciaio, plastica, piombo e/o altri materiali per impianti di scarico di acque bianche o nere
  • Tubazioni in acciaio nero o zincato, in rame e altri materiali per impianti di adduzione di acqua calda e/o fredda
  • Vasche idromassaggio
  • Vasche in ghisa, acciaio e altri materiali.

Elenco dei Beni che non possono essere ceduti con aliquote IVA ridotte:(in genere tutte le materie prime e semilavorate e gli oggetti d’arredo)

  • Box/pareti doccia (si ritiene ammissibile l’applicazione dell’aliquota IVA ridotta se la cessione è comunque riconducibile alla fornitura del prodotto finito “cabina doccia”, anche se la consegna viene effettuata in un momento successivo rispetto alla posa del piatto doccia) – in questi casi si parla di “cabina doccia”. I meri box/pareti doccia, invece, esulano da tale definizione e pertanto non possono godere dell’agevolazione iva
  • Battiscopa
  • Manufatti e prefabbricati in gesso, cemento, latero cemento, ferrocemento, fibrocemento e anche con altri composti: blocchi cavi in conglomerati di cemento e granulato in argilla espansa, blocchi cavi prefabbricati in calcestruzzo di cemento vibro compresso, pali prefabbricati in calcestruzzo, pozzetti in cemento prefabbricati, recinzione prefabbricata costituita da pilastrini in calcestruzzo armato
  • Materiali di coibentazione, impermeabilizzazione, bituminosi e bituminati: agglomerato ligneo in lastre, bitume, cartone bituminato e cilindrato, cemento plastico bituminoso e fibra di amianto, fibra di vetro, frammenti di sughero in lastre, idrofugo liquido e in polvere, isolanti flessibili in gomma per tubi, lana di roccia, guaine impermeabili, polistirolo espanso
  • Materiali e prodotti dell’industria lapidea: alabastro, ardesia, caolino, diorite, granito, marmo, pietre calcaree e silicee, pietre di gesso, quarzite, sienite, travertino, serpentino, tufi, porfido, feldspato, caolino; prodotti e sottoprodotti derivati dalla lavorazione dei materiali dell’industria lapidea: argilla, calce, cubetti, gesso cotto, ghiaia, granulati, marmette e marmettoni, pietrisco, polvere e similari, sabbia, selci
  • Materiali inerti: argilla, bentonite di tipo medio, ghiaia, ghiaietto, graniglia per trattamento superficiale e massicciate stradali, granulati di pomice, perlite espansa in grana grossa, pietrisco calcareo, polistirolo liquido o in granuli, sabbia viva di cava o sabbietta viva di fiume, silicio o simili, vermiculite espansa
  • Materiali per pavimentazione interna ed esterna: doghe e doghette in legno, linoleum, listoni in legno, marmette e marmettoni, moquette, pavimenti in gomma e in PVC, piastrelle di rivestimento murale in sughero, piastrelle in gres e di marmo, piastrelle per rivestimento in maiolica, scaglie di spacco di lastra di marmo, frammenti di lastra di marmo e pietra naturale per pavimentazione, prodotto ceramico cotto denominato biscotto, quarzo plastico, tessere di caolino smaltato per rivestimenti, tessere di vetro per pavimenti e rivestimenti
  • Elettrodomestici
  • Idropitture
  • Maniglioni e corrimano (ancorché questi possano essere ceduti con IVA 4% a persone disabili, secondo modalità precise, indicate dalla legge)
  • Mobili e mobiletti
  • Portarifiuti
  • Accessori da bagno (tipo porta salviette, porta sapone…)
  • Sedili per WC
  • Specchi e specchiere
  • Tappeti
  • Tende per doccia
  • Tubi isolanti in polietilene
  • Vernici